Che cos’è il tono di voce?

Che cos’è il tono di voce?

Identità visiva e identità verbale

Abbiamo parlato spesso su questo blog dell’immagine del brand attraverso i nostri lavori di Visual Identity e Brand Identity.

La riconoscibilità di un’azienda e di conseguenza la cosiddetta awareness (cioè la consapevolezza del marchio) passa attraverso una riconoscibilità visiva e una, udite udite, verbale.

Ecco che qui entra in gioco il Tono di Voce, (Tone of voice – ToV).

Oggi riusciamo a riconoscere le pubblicità, i post, le campagne di un marchio specifico perché ci parla in una determinata maniera. Un po’ come se sei di spalle e qualcuno ti chiama da lontano, tu ti giri già sapendo chi è, e magari ti volti pure con un sorriso.

Scegliere il tono di voce è importante per distinguersi.

Individuare il proprio tono di voce non è uno studio riservato alle grandi multinazionali, è invece una ricerca attenta che dovrebbe fare chiunque si approcci al mercato in generale, in qualsiasi ambito, soprattutto chiunque voglia sfruttare il web, i social e il digital marketing in generale. 

Un punto fondamentale quindi che dovrebbe essere incluso nel piano di comunicazione di ogni azienda, piccola, piccolissima, individuale.

E le istituzioni di musica classica?
Ci sembra che ci sia in Italia una completa assenza di riconoscibilità sul piano del tono di voce.  Ci sembra che la riconoscibilità continui a derivare solo dallo stemma centenario di un teatro, da un logo immobile, diventato anch’esso uno stemma e nei casi più fortunati anche da un colore e un font. Il che poteva andare bene vent’anni fa ma oggi non è abbastanza. Ci sono state pubblicità anche ben studiate in passato, belle ma non durature in termini di riconoscibilità. Non identificative.

Se oggi scorri sulla bacheca di qualsiasi social e vedi un post di un’istituzione o di un’altra non fa la differenza. La differenza la farà forse la foto di un evento, di un concerto ma non sarà l’istituzione a stupirmi, non sto ascoltando la sua voce, qualsiasi cosa mi dica.

Vuoi sapere cosa possiamo fare per te? ​

Capita spesso di leggere sui social dei post che sono la copia di un comunicato stampa e poi subito dopo un “buongiornissimo amici” e dopo un annuncio di un concerto che neanche un funerale. E lì ci si accorge che non si ha proprio idea del mezzo che si sta utilizzando e che non c’è stato nessuno studio a monte.

Il tono di voce è l’aspetto verbale della personalità dell’azienda.
Per farlo quindi bisogna fare un’analisi di chi siamo e come vogliamo presentarci al mondo, quali sono i valori.

Un’ulteriore analisi va fatta sul target di riferimento. A chi mi rivolgo? E poi ovviamente l’obiettivo, dove voglio arrivare?

Il tutto con l’obiettivo più grande di distinguersi, far emergere la propria e unica personalità.

Il tono di voce da scegliere arriverà dopo lo studio di questi fattori. I toni sono vari e possono essere di ogni tipo, formali e istituzionali, neutri e professionali, colloquiali e amichevoli, ironici, suadenti, irriverenti, aggressivi.  

Una volta scelto il tono, va fatto un vademecum per l’azienda e un piano di comunicazione molto dettagliato che interessi tutta la comunicazione. Per avere efficacia il tono di voce deve essere COERENTE.

Iniziamo quindi a chiederci, come mi vedono gli altri?
Mi ascoltano? Se li chiamassi mentre sono di spalle si volterebbero? Saprebbero già chi sono?

Vuoi sapere cosa possiamo fare per te? ​

Leggi l'articolo di Tiziana Tentoni Digital Marketing delle istituzioni culturali

Guarda tutte le Brand ID realizzate da Amusart

Risonanze Festival 2022: il sito web realizzato da Amusart

Il nuovo sito web del Risonanze Festival ideato e realizzato...

Read More6 Giugno 2022

PIANOLINK INTERNATIONAL AMATEURS COMPETITION 2022

Al via la terza edizione del Concorso Internazionale PianoLink dedicato...

Read More23 Maggio 2022

Cachet e Musica Classica: le proposte che un musicista non dovrebbe accettare

L'importanza di distinguere un'opportunità artistica da proposte poco chiare e...

Read More6 Maggio 2022

Musica classica: come nasce una creative di Real Time Marketing

Come sfruttare l'attualità per creare contenuti virali e raggiungere un...

Read More25 Marzo 2022