Amusart - Spinoff - Logo

Fedez-Rai. Quella parola che fa paura: il sistema.

Maggio 3, 2021

Written by Roberta.Amusart

Dalla famosa telefonata di Fedez-Rai va fatta una riflessione importante su una parola che fa paura: il sistema.

C’è un grande fuori fuoco sull’affaire Fedez-Rai. Vogliamo riflettere su una parola? Sistema.


La questione della telefonata Fedez-Rai ci induce ad una riflessione. Qui non si tratta di beatificare un rapper e stigmatizzare tout court il servizio pubblico televisivo: la parola che fa paura, qui, è Sistema.

Quella che viene pronunciata, se avete ascoltato la telefonata integrale come ho fatto io, dal capo-struttura del progetto e autore Rai Massimo Cinque, di fronte ad una vice-direttrice di Rai 3 Ilaria Capitani che lascia passare la frase e ad un direttore artistico dell’evento Massimo Bonelli che non sa, comprensibilmente, che pesci prendere visto che, dice, ci sono delle posizioni Cgil Cisl Uil e Rai a cui, dice, deve rendere conto.

Ora, facciamo finta che dall’altra parte del telefono non ci sia un rapper e imprenditore ma che ci sia una qualsiasi altra persona: non gli viene proibito di dire, come afferma sia la Capitani della Rai che Fedez stesso che parla di tentativo e che infatti alla fine ha detto esattamente ciò che voleva.

Ma l’aria di affermazioni come Non è opportuno, Dobbiamo rendere conto, È un sistema, Non è un contesto giusto,
scusate ma a me fa venire la pelle d’oca.

Proviamo ad uscire dalla tentazione dei facili attacchi a Fedez, e chiediamoci invece quante volte ognuno di noi ha avuto quella sensazione di impotenza dell’essere manipolato e gestito da un sistema più alto.

Durante il lockdown, i miei post erano letti dalle istituzioni o persone che criticavo e conseguenti mi arrivavano amorevoli suggerimenti, interni e interessati, di non espormi: nel mio piccolo, me ne sono sbattuta e ho continuato a scrivere.

Quindi, invece che soltanto formare le squadre Fedez e Rai, proviamo a riflettere su cosa ognuno di noi possa fare ogni giorno per scardinare sistemi: e facciamolo.

Tiziana Tentoni

Leggi tutti gli articoli di Tiziana Tentoni

Se vuoi ricevere tutti gli articoli di Spin-Off direttamente sulla tua email iscriviti qui:
crossmenuchevron-down