ENG
ENG

L’identificazione nel segno

Amusart (2012)

BRIEF

Nel 2012, Tiziana desiderava creare un progetto dedicato alla musica classica che identificasse uno stile nuovo e che rappresentasse la storia della sua famiglia, musicisti da 3 generazioni.

E, grazie all'intuizione del grafico Enrico Cortinovis, si delinea un cuore formato da una chiave di violino (lo strumento che suonava Tiziana) e da una chiave di basso (papà e nonno erano fagottisti).

Nasce così il logo di Amusart, nome determinato dalla crasi di amusement, music e art, parole scandite nel payoff dalla scelta, anticipatoria per l'epoca, di introdurli con un hashtag.

CLIENTE
  • Amusart
CREDIT
  • Ecograph per Amusart
ANNO
  • 2012

QUESTO SPAZIO È PER TE!

Vuoi confrontarti con noi sulla tua immagine mediatica?
Desideri saperne di più sul marketing della musica classica?
Ti interessa diventare un nostro artista?
Vuoi dare una svolta importante alla tua attività professionale?

Mettiamoci in contatto e parliamone: la comunicazione è già musica.
Lo scopo di tutta la buona musica è toccare l’anima.
Claudio Monteverdi
crossmenuchevron-down