Casi di successo nella musica classica: Hauser

Hauser

Casi di successo nella musica classica: Hauser

Il violoncellista da milioni di follower

Non ha bisogno di presentazioni Stjepan Hauser, il violoncellista croato che gode della fama  dei cantanti di musica pop. La sua immagine sembra così lontana dall’immaginario del musicista classico. Hauser ha scelto infatti con cura un’immagine che strizza l’occhio ai cantanti pop e latini, alla moda, agli attori, agli influencer, senza mai prendersi troppo sul serio. Chi non capisce l’ironia che c’è di fondo nella comunicazione di questo straordinario violoncellista lo capisce solo a metà.

Dietro c’è un grande talento e una carriera che lo vede fin da giovanissimo esibirsi nei più grandi teatri di tutto il mondo sia come solista che con le più importanti orchestre. 
Viene notato e scelto proprio da Rostropovič che lo invita a eseguire un Concerto di Gala a Palazzo Vecchio a Firenze. Nell’elenco delle numerose collaborazioni nel panorama classico ci sono nomi come Bernard Greenhouse, Heinrich Schiff, Arto Noras, Frans Helmerson, Philippe Muller, Stephen Kovacevich, Mennahem Pressler e Ivry Gitlis.

La scelta poi di dimostrare la “versatilità” del violoncello e le enormi possibilità che offre questo strumento andando aldilà del repertorio classico. Hauser vanta collaborazioni come Andrea Bocelli, Red Hot Chili Peppers, George Michael, Steven Tyler degli Aerosmith.

Con l’amico e violoncellista Luka Šulić fonda nel 2011 2Cellos, un progetto ambizioso che li vede eseguire brani di musica contemporanea spaziando tra Michael Jackson, Guns N’ Roses, Muse e U2. I 2Cellos faranno l’ultimo tour proprio quest’anno, nel 2022.  Le loro strade ora si separeranno ma in questi dieci anni hanno avuto un successo straordinario sancito dall’album 2Cellos pubblicato per Sony Music dove troviamo il famoso rifacimento di Welcome to the Jungle (Guns N’ Roses) e naturalmente Smooth Criminal che li ha resi famosi. Lo stesso Elton John li nota e li invita nel suo tour mondiale del 2011.

Il messaggio
“My passion is to show my audience the versatility of the cello.”
Il messaggio è chiaro. Lo troviamo sul sito, sui social. 
Forse può sembrare pretenzioso ma ci dimostra che non lo è. Anzi mette in atto una sfida continua che risulta efficace, crea hype e un engagement altissimo.

Immagine

L’immagine scelta è eleganza, il lusso, la moda, ambienti super curati, panorami mozzafiato, viste spettacolari, luoghi iconici. Hauser gioca molto sul fascino, sull’immagine da latin lover. Dallo scorso anno poi, la svolta “latina” quasi estrema, con i format e i video clip come “Summer Beach Party 2021” o  “Romance in Paradise”.

Colori e ambientazioni decisamente latine. Lo stesso Hauser ha dichiarato più volte che una delle motivazioni della fine del progetto 2cellos è che non riusciva a far emergere la sua anima latina.  Non siamo qui per giudicare le scelte stilistiche, quello che vediamo sono gli ottimi risultati, l’unicità e l’alta riconoscibilità. 

La contaminazione

La contaminazione dei generi, la sperimentazione sono state le sue armi vincenti. La strada intrapresa lo ha reso unico e riconoscibile. Sia nel progetto 2cellos che come solista.
La contaminazione e il talento lo ritroviamo sempre, nell’immagine, sui social, nella sua musica, nei concerti. Una firma inconfondibile.

I social media e i numeri

Un vero influencer Hauser, lo possiamo dire. Pochi musicisti di musica classica della sua età hanno raggiunto numeri così alti. 

Perché ha avuto così tanto successo?
È evidente che dietro c’è una strategia ben studiata e un team di esperti. Quello che ha funzionato secondo noi in termini di immagine è l’aver seguito le tendenze adattandole ai suoi obiettivi, utilizzando sempre contenuti di altissima qualità e professionali. 

Nei social inoltre mostra la vita del musicista sempre con la firma “Hauser” ovviamente: alberghi di lusso, champagne, locali, luoghi meravigliosi, giocando con frasi d’effetto e foto accattivanti. 
Hauser ha saputo puntare con intelligenza sulla sua immagine con video bellissimi, esteticamente perfetti, in luoghi da favola, “instagrammabili” diremmo con il linguaggio social. 

Le foto, impeccabili e professionali  strizzano l’occhio alle sue fan, 🙂 sì un pubblico molto femminile.  Ha saputo giocare con la sua immagine di latin lover, con ironia.  Parlare attraverso una foto o un video perfettamente in stile con frasi del tipo: “I’m ready for you”, “buonasera signorina”, “ready to conquer the world” non hanno una punta di ironia? Non sono accantivanti quanto intelligenti?

 

Ha funzionato?
Basta vedere i numeri:
Facebook – 9,4 m follower
Youtube  – 2.2 M subscriber
Instagram – 2,9M follower
TikTok 480 K/4 M mi piace

Punti di forza

Un’immagine di grande impatto. Una scelta stilistica originale e di rottura. Una comunicazione coerente con il messaggio e l’obiettivo, un uso dei social in linea con le tendenze e contenuti di grande qualità sono la cifra distintiva e i punti di forza di questo musicista da milioni di follower. 

Articolo di Roberta Capotondi 
Content creator per Amusart

Entra a far parte di MUSICLEAD la community esclusiva di Amusart pensata per i professionisti della musica classica, consigli, dirette ed esclusive per la tua carriera.