Amusart - Spinoff - Logo

B-250 Social Fest dedicato alla nascita di Beethoven

Dicembre 15, 2020

Written by Amusart.Admin

B-250 | Beethoven Social Fest. Articoli, racconti, podcast per festeggiare insieme i 250 anni dalla nascita del compositore più rock della musica classica.


B-250 è il nostro omaggio a Ludwig van Beethoven, il compositore più rock della musica classica, nel suo 250° compleanno.
Vorremmo che la sua storia come genio ma anche come uomo, arrivasse a chi lo ama follemente e a chi non lo conosce.

Per questo, in questo blog e su tutti i nostri social, troverete articoli, racconti ed anche un podcast a cura di Mauro Masiero: ma, attenzione!
Non vi aspettate analisi musicali o approfondimenti specifici: vogliamo disegnarvi un Beethoven a tutto tondo, attuale nei suoi problemi, nelle sue contraddizioni e nelle sue emozioni.

Tutti i contenuti sono originali e creati per l’occasione: compresa la copertina Pop Beethoven realizzata dal graphic design indonesiano Dzofar.

il programma

Beethoven imperfetto. Oltre il monumento.
di Mauro Masiero.
Un compositore capace di intuizioni formidabili e rovinose cadute, ma non è proprio la sua imperfezione a renderlo universale?

Born in Bonn.
Bonn, degna madre di un figlio illustre?
di Roberta Capotondi
Che città è oggi l'ex capitale della Germania dell'Ovest che ha dato i natali a Ludwig van Beethoven? Come si è (era) preparata per i festeggiamenti?

Beethoven Rock
di Silvia Podetti
Due anniversari: i 250 anni dalla nascita di Beethoven e i 30 anni da quella dei Pearl Jam. Che cosa hanno questi due nomi in comune?

Beethoven, compositore moderno?
di Mauro Masiero
Un freelance diviso tra desiderio di raggiungere l'indipendenza e il posto fisso. Il ruolo del compositore è davvero mutato con Beethoven?

RACCONTI
Nove curiosità. Nove piccoli racconti e riflessioni per scoprire la vita e la personalità controversa di Beethoven.
di Mauro Masiero

PODCAST
Episodio 1. Infanzia, formazione, prima morte. Da Bonn a Heiligenstadt
Pochi compositori sono noti quanto Beethoven. Ma possiamo dire di conoscerlo? In questo podcast ripercorriamo i suoi primi trent’anni, dall’infanzia difficile a Bonn, all’affermazione come pianista a Vienna, sino al terribile scherzo che il destino gli riserva.

Episodio 2. Riscatto ed eroismo: un decennio di capolavori. Da Heiligenstadt all’Amata Immortale
Un suicidio simbolico, una vita afferrata alla gola e una volontà irriducibile. In questo podcast esploriamo il decennio che ha visto sorgere la maggior parte dei più grandi capolavori di Beethoven. Diamo una sbirciata nella sua fucina di alchimista e ci prendiamo giusto qualche assaggio.

Episodio 3. Crisi, silenzio e ossessione. Luce. Dall’Amata Immortale alla riconciliazione col mondo.
Amori disastrosi, paure finanziarie, ossessioni di paternità mancata. Tra il 1812 e il 1817 Beethoven è in crisi nera, si comporta in modo spregevole, ma ancora riesce a uscirne. I suoi ultimi anni, poi, sono votati alla riconciliazione e ci consegnano i suoi ultimi capolavori.

I tre podcast possono essere ascoltati su Spotify e sono a cura di
Mauro Masiero per Amusart.





Se vuoi ricevere tutti gli articoli di Spin-Off direttamente sulla tua email iscriviti qui:
crossmenuchevron-down